Do you want to view the website in English? X
es | fr | de | en | it

Hotel

Antico palazzetto del XIV secolo, un tempo ricca e sontuosa dimora patrizia di una nobile  famiglia veneziana è oggi un elegante e raffinato hotel tre stelle di atmosfera e di fascino, che gode di una posizione privilegiata nel quartiere di Dorsoduro, fra le più interessanti e caratteristiche di Venezia, amato da artisti e da molti personaggi famosi del cinema internazionale.

Leggi ancora

Sapientemente restaurato nel rispetto dello stile e del carattere veneziani, conserva preziose testimonianze artistiche come la bellissima quadrifora gotica originale sulla facciata, la caratteristica corte d’ingresso – tipica dei palazzi nobiliari veneziani , in cui troneggia, al centro di essa, un’autentica e superba vera da pozzo del XIV secolo.
Dalla piccola corte una maestosa  scala conduce al piano nobile del palazzo che oggi ospita le  camere del secondo piano, distribuite attorno ad un ampio salone su cui si apre la pregevole balaustra gotica. La scala e’ coperta da una tettoia in legno ricoperta da tegole veneziane, sorretta da due colonnine in pietra d’Istria che, insieme ad altre due più pregiate sormontate da capitelli che si trovano nella hall rappresentano una preziosa testimonianza architettonica, motivo per cui sono sotto la tutela della Sovrintendenza ai monumenti di Venezia.

Il vasto e rigoglioso giardino dell’albergo, sul quale si affaccia la veranda in cui viene servita la prima colazione , è una rarità tra le calli veneziane: Henry James scrive sui giardini in “Italian Hours”: Venezia senza di essi sarebbe troppo un fatto di maree e pietre.

Il rio di san Barnaba, incantevole e suggestivo canale prospiciente l’Hotel Pausania, è lo stesso in cui finì in acqua Katharine Hepburn nel celeberrimo film “Summertime” di David Lean degli Anni Cinquanta. Non di rado, inoltre, all’interno del nostro stesso albergo sono state girate delle scene di film o di spot pubblicitari ambientati a Venezia.
Molti altri noti personaggi di rilievo hanno inoltre soggiornato nel nostro albergo tra cui Renato Nicolini, l’ex assessore delle estati romane e del Comune di Napoli, e Michelangelo Pistoletto, l’artista famoso per i suoi specchi.

 

1
1
1
1
1
1
1